CIRCOLARE 11/2013

Bologna,03/11/2013

Caro Socio/a
con la presente siamo a comunicarti alcuni eventi relativi ai prossimi mesi:

-Raduno dei Giovani Campanari

Visto il consolidato successo delle precedenti edizioni, anche quest’anno abbiamo deciso di organizzare il 10° Raduno dei Giovani Campanari. Questa manifestazione nacque con l’intento di stimolare e promuovere la conoscenza e l’amicizia fra i campanari.
Quest’anno il Raduno si terrà

Domenica 17 Novembre 2013

nella Parrocchia di San Prospero di Campeggio, Monghidoro. La giornata inizierà alle ore 9.00 quando verrà aperto il campanile. Vi sarà una sospensione alle ore 9.45 per la S. Messa che sarà celebrata in memoria di tutti i campanari defunti.
Il pranzo inizierà alle ore 13. Il costo del pranzo sarà di 20 € e comprenderà anche un libro e una medaglia in ricordo della giornata; ai giovani campanari di età inferiore ai 25 anni il pranzo sarà offerto. Per partecipare al pranzo è necessaria la prenotazione a Angelo Zambon 338-3426122 entro Mercoledì 13 Novembre 2013.

-Gara delle Coppe

La tradizionale Gara delle Coppe si terrà:

Domenica 01 Dicembre 2013

sul campanile della Parrocchia di Sant’ Andrea di Quarto Superiore.
Il campanile sarà aperto per le prove tutte le sere della settimana antecedente alla gara fino alle ore 21.30. Sarà possibile provare anche sabato pomeriggio dalle 15 alle 18.
Durante la giornata della gara vi sarà una sospensione alle ore 11,00 per la celebrazione della S. Messa in memoria di tutti i campanari defunti.
Il giorno della gara sarà possibile partecipare al pranzo comunitario presso i locali della Parrocchia, prenotandosi telefonicamente al numero 340-2980024 (Borghi Simone) entro il 27/11/2013. Il costo del pranzo sarà di 20 €.

Nella speranza di ritrovarci numerosi a partecipare a questi eventi, Ti salutiamo cordialmente.

Il Consiglio Direttivo

Gara delle Coppe 2013

PROGRAMMA

1° CATEGORIA
3 scappate nei pezzi di San Pietro con 6 buttate prima di ogni scappata. In piedi: nella prima 2 d’organo e 18 vecchie in scala; nella seconda le 28 dell’Annunziata; nella terza 3 fatta campanini e mezze di Pizzocalvo con le 2 d’organo prima in mezzo e dopo. Calata e 2 buttate finali.

2° CATEGORIA
3 scappate nei pezzi di scala con 6 buttate solo nella prima scappata. In piedi: nella prima 2 d’organo e le 12 vecchie in scala; nella seconda le 18 vecchie in S. Pietro; nella terza le 24 di S. Bartolomeo in Certosa. Calata e 2 buttate finali.

3° CATEGORIA
Levata e scappata in quarto. In piedi 2 d’organo mezze e 18 vecchie in scala. Calata in organo e 2 buttate finali.

4° CATEGORIA
Levata e scappata in quarto. In piedi 2 d’organo e mezze in scala. Calata in quarto e relativa buttata.

CAMPIONATO

1° CATEGORIA 
Levata e scappata in quarto. In piedi 3 fatta campanini e mezze con le 2 d’organo prima in mezzo e dopo. Calata in quarto e relativa buttata. TUTTO DI CAMPANINO MATTO.

2° CATEGORIA
Levata e scappata in quarto. In piedi 3 fatta campanini e mezze con le 2 d’organo prima in mezzo e dopo. Calata in 3214 e 2 buttate finali.

3° CATEGORIA
Levata e scappata in quarto. In piedi 2 d’organo e le 12 di San Francesco in scala. Calata in organo e 2 buttate finali.

4° CATEGORIA
Levata e scappata in quarto. In piedi 2 d’organo e le 12 vecchie in scala. Calata e buttata finale in quarto.

TIRABASSE (libere a tutti)

12 martellate e 14 di Sirano tutte in scala.

REGOLAMENTO

1. La gara è destinata a squadre di 1° ,2°, 3° e 4° categoria.
2. Ogni squadra sarà composta da 4 campanari.
3. Si fa obbligo ad ogni campanaro di concorrere nella propria categoria e di suonare una sola volta fatta eccezione per la 4° che può avere un campanaro di categoria superiore.
4. Il peso delle 4 campane è di 9 q.li circa.
5. Il campanile sarà aperto per le prove tutti i giorni dal 25 Nov. al 29 Nov. dalle ore 18.00 fino alle ore 21.30 ed anche il giorno 30 Nov. dalle ore 15.00 alle 18.00.
6. Il giorno della gara è ammesso un breve doppio di prova tutto in quarto.
7. La gara avrà inizio alle ore 9.00. Vi sarà una sospensione alle ore 11.00 per la Santa Messa, riprenderà nel pomeriggio dopo il pranzo alle 14.30.
8. Gli organizzatori non si terranno responsabili di eventuali incidenti che potessero capitare durante le prove e nel giorno della gara.
9. Il giudizio della giuria sarà inappellabile.
10. Si raccomanda ai detentori delle coppe di consegnarle nella settimana della prova.