CENTENARIO

Nell’anno del centenario è stato deciso di festeggiare alla grande o per lo meno di provarci festeggiando per un anno intero. Come fare se non coinvolgendo tutte le zone dove si suona alla bolognese e dove i nostri soci prestano servizio?

Così dopo mesi di duro lavoro spulciando l’archivio, selezionando fasi salienti dell’associazione, siamo riusciti ad allestire ed inaugurare, il 4 aprile 2011 in S.Petronio, una mostra che raccontasse i vari aspetti della vita associativa, dal rapporto col clero e le autorità civili, alle gare e le imprese epiche. Questa mostra dopo essere rimasta aperta in S.Petronio per alcuni mesi è diventata itinerante cominciando da Monghidoro per poi passare a S.Pietro in Casale, Faenza e Budrio. In primaverà ritornerà a Bologna per poi concludere il suo peregrinare a Cento in occasione del Raduno Nazionale Campanari.

Inaugurazione Centenario

In corrispondenza anche del 150° anniversario dell’unità d’Italia il 02 giugno eravamo nell’Alta valle del Savena

 

Poi in luglio vi è stato il raduno in romagna a S.Pietro in Sylvis

Raduno in Romagna

Il 18 settembre, rientrati dalle ferie, sono ripresi i festeggiamenti andando a Valgattara dove dopo esserci  ritrovati ci siamo organizzati in varie squadre in modo da suonare in contemporanea in alcuni campanili della vallata.

Raduno in Montagna

A Padulle il 23 ottobre si è tenuta la tradizionale Gara delle Coppe dove sono state riassegnati i vari premi per ogni categoria.

Il 20 novembre invece si è svolto il Raduno dei Giovani a S.Martino in Argine

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per concludere i festeggiamenti del 2011 è stato organizzato un concerto in centro a Bologna dove ben dieci campanili hanno suonato in contemporanea eseguendo un 24 di S.Bartolomeo alle ore 16 e dopo il quale le squadre si sono ritrovate per farsi gli auguri e organizzarsi in maniera tale che suonassero in contemporanea la Cattedrale e S.Petronio.

Concerto di Fine Annno

Sabato 21 aprile, giorno del nostro centesimo compleanno, tutti i soci sono stati invitati a salire sul campanile di S. Petronio per festeggiare insieme con anche le autorità, il Sindaco di Bologna Virginio Merola, il Provicario Generale Monsignor Cavina e il Primicerio della Basilica di S.Petronio Mons. Leonardi.

Per l’intera giornata di domenica 22 aprile invece eravamo a festeggiare con tutta la Città di Bologna in piazza maggiore

Festeggiamenti in Piazza Maggiore

Poi causa terremoto siamo stati costretti a rinviare il Raduno Nazionale a Cento e adesso non ci resta che aspettare di festeggiare domenica 30 settembre.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>