RADUNO NAZIONALE 2012

Come sapete, dopo i problemi causati dal terremoto, il raduno è stato rinviato. Allora ecco la data stabilita per l’occasione.

DOMENICA 30 SETTEMBRE 2012.

L’organizzazione della giornata, salvo cambiamenti che verranno comunicati, rimane invariata da quella prevista precedentemente.

 

Ecco una pagina dove potrete trovare tutte le indicazioni per il 52° Raduno Nazionale dei Campanari che si terrà a Cento (Fe) il 27 Maggio 2012.

Questa è la lettera mandata a tutte le associazioni.

“Gentili amici e graditi ospiti,
nel ringraziarvi per la vostra attenzione, chiediamo cortesemente a tutti, Associazioni e Scuole Campanarie comprese, di inviare entro il 6 Maggio p.v. le adesioni per la partecipazione al 52° Raduno Nazionale dei Campanari che si terrà a Cento (FE).
E’ nostra intenzione dislocare, in alcune piazzette della cittadina, diversi concerti di campane, montati secondo le esigenze delle tradizioni di suono delle scuole italiane che qui converranno.
Desidereremmo inoltre che ogni scuola partecipante, la quale mostrerà la propria tecnica di suono secondo un ordine precostituito, si organizzi per avere un relatore che, munito di altoparlante (ognuno provveda per sé!), spieghi brevemente agli astanti i punti salienti e caratterizzanti della propria tradizione campanaria. In questo modo, l’esecuzione potrà essere capita ed apprezzata al meglio, e vi sarà la possibilità di rispondere ad eventuali domande o curiosità dei presenti.
Ricordiamo e invitiamo ogni gruppo a rispettare i tempi dati, per permettere a tutti di esibirsi senza generare dissapori tra le squadre.
Nel giorno del Raduno, vi sarà la possibilità di partecipare gratuitamente ad una o ad entrambe le visite guidate che organizzeremo per quei familiari ed amici dei campanari che desiderassero visitare le bellezze  storiche ed artistiche della cittadina di Cento (patria del Guercino), mentre l’esibizione campanaria è in corso.
Non occorrerà alcuna prenotazione: sarà sufficiente raggrupparsi, in piazza Guercino, alle ore stabilite, attorno alla nostra guida.
Al mattino è prevista una visita ai monumenti civici (Rocca, Palazzo Rusconi, Pinacoteca); mentre nel pomeriggio si potranno vedere le bellissime chiese di Cento (Chiesa del Rosario, S. Maria Maddalena, Basilica di S. Biagio, Santuario della Rocca).
La quota di adesione, comprensiva del pranzo, è di 35 euro a testa. Per i bambini fino ai 10 anni compresi invece la quota di adesione è di 20 euro. Per facilitare le operazioni d’iscrizione, abbiamo pensato di predisporre un conto, di cui forniamo le coordinate bancarie, sul quale versare le quote entro il 6 Maggio.
Se qualcuno desiderasse iscriversi oltre tale termine, purché non si tratti di un numero elevato di persone, sarà sufficiente che lo comunichi all’Unione Campanari Bolognesi, via mail oppure telefonando direttamente al numero 327.32.48.223.
Conto bancario intestato a Zambon Fabio
IBAN      IT53P0200832974001178564759                
In attesa di incontrarci a Cento per trascorrere insieme una bellissima e indimenticabile giornata e nella speranza di essere in tanti, Vi salutiamo cordialmente.”
 

Per l’occasione è in fase di definizione il noleggio di castelli con sistemi Veronese, Ambrosiano e Ligure. Le altre tecniche e tradizioni potranno adattarsi nelle incastellature alla Bolognese.

Le visite guidate che era previste nell’arco della giornata del 27 maggio non saranno effettuate a settembre in quanto, dopo il terremoto, diverse struttere necessitano di lavori di ristrutturazione.

Man mano che avremo notizie certe sul raduno nazionale verranno pubblicate in modo che tutti possano essere informati più facilmente.

 

3 thoughts on “RADUNO NAZIONALE 2012

  1. Buon giorno
    Al momento non abbiamo ancora ricevuto la lettera, anche se abbiamo la locandina arrivata per e-mail. Vi chiedo se è possibile avere un recapito per organizzarsi ed alloggiarsi venendo lì già il sabato.
    Grazie e cordiali saluti.
    Marino Chiappari

  2. Ho sempre amato il suono dellle campane.
    Da piccolo avevo il nonno e mio babbo che suonavano in un gruppo di campanari presso la parrocchia del farneto in quel di San Lazzaro di Savena.
    Vi sarei molto grato se poteste inviarmi le date quando vi esibite.
    Mi piacerebbe imparare a suonare ma abito in Imola e non sono a conoscenza di gruppi di campanari sul territorio ( in 20 anni che vi abito non ho mai sentito suonare le campane di imola dal vero, solo registrate in rare occasioni).
    Per finire apprezzo moltissimo il vostro sito web.
    Ottimo l’articolo.
    Un saluto a tutti ….. viva le tiratebasse.

    Stefano Conti

    • Ciao Stefano a Imola esistono i campanari e veniamo anche a suonarci ogni tanto.
      Se hai voglia di conoscere anche alcuni campanari di Imola e Faenza potresti venire a trovarci al Raduno dei Giovani che si terrà Domenica 18 Novembre a San Pier Laguna (vicino Faenza). Se poi vorrai c’è anche la possibilità di imparare…
      Saluti
      Simone Borghi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>